comunicazioni al personaleDisposizione di servizio - Decreto Legge n. 127 del 21 settembre 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 226 del 21.09.2021 - Obbligo Certificazione verde Covid-19 per il personale consortile.

Il Direttore Generale

Viste le recenti disposizioni normative in materia;

Visto il Decreto Legge n. 127 del 21 settembre 2021;

Viste le Circolari dell'ANBI n. 20 del 22 Settembre 2021 e n. 25 del 6 Ottobre 2021;

Considerato che i Consorzi di Bonifica, in quanto enti pubblici economici rientrano nel novero degli enti pubblici di cui all'art. 1 del superiore Decreto Legge;

Considerato che occorre dare attuazione alla suddetta disposizione normativa;

DISPONE

Che, a partire dalla data del 15 ottobre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, al fine di prevenire la diffusione dell'infezione da Sars-Cov-2 tutto il personale consortile appartenente ai Consorzi mandatari afferenti all'intestato Ente è tenuto a possedere ed esibire, a richiesta del personale incaricato, la propria Certificazione verde Covid-19;

che, a partire dal 15 ottobre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, l'accesso agli uffici consortili, al fine di svolgere l'attività lavorativa, sarà consentito solo ed esclusivamente ai dipendenti dotati di Certificazione verde Covid-19 che dovrà essere esibita al personale incaricato al controllo;

che, a partire dal 15 ottobre 2021 l'accesso agli uffici consortili da parte di tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato anche sulla base di contratti esterni nei predetti luoghi sarà consentito solo ed esclusivamente a coloro dotati di Certificazione verde Covid-19 che dovrà essere esibita al personale incaricato al controllo;

che, saranno esenti da tale obbligo i soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con Circolare del Ministero della salute, soggetti per i quali la vaccinazione anti SARS-CoV-2 venga omessa o differita in ragione di specifiche e documentate condizioni cliniche che la rendono in maniera permanente o temporanea controindicata;

che, i controlli saranno effettuati all'accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione;

che, il personale che ha l'obbligo della Certificazione verde Covid-19, se comunica di non averlo o ne risulti privo al momento dell'accesso al luogo di lavoro, è considerato assente ingiustificato fino alla presentazione della predetta certificazione e comunque non oltre il 31 dicembre 2021, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del posto di lavoro, per il periodo di assenza ingiustificata non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento;

che, tale sospensione è comunicata immediatamente al lavoratore interessato ed è efficace fino alla presentazione della certificazione verde COVID-19 e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza;

che, dal 15 ottobre 2021 per i dipendenti che violeranno la disposízione di cui al comma 1 del suindicato D.L. e che quindi all'esito del controllo saranno sprovvisti della Certificazione Verde, potrà scattare anche la sanzione amministrativa da € 600,00 a € 1.500,00 in caso di comportamento doloso;

che, con la presente si individuano i Dirigenti dei singoli Consorzi mandatari quali soggetti incaricati dell'accertamento delle eventuali violazioni che comunicheranno alla Direzione per i consequenziali adempimenti.

La verifica della Certificazione verde avverrà tramite apposita applicazione ministeriale di verifica nazionale "APP Verifica Cl19" con la seguente modalità:

  • La Certificazione è richiesta dal verificatore all'interessato che mostra il relativo QR Code (in formato digitale oppure cartaceo);
  • L'App Verifica C19 legge il QR Code, ne estrae le informazioni e procede con il controllo del sigillo elettronico qualificato;
  • L'App Verifica C19 applica le regole per verificare che la Certificazione sia valida;
  • L'App Verifica C19 mostra graficamente al verificatore l'effettiva validità della Certificazione nonché il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario della stessa;

Ai verificatori basta inquadrare il QR Code della certificazione verde Covid-19, che si può esibire in formato cartaceo o digitale, e accertarsi della validità e dei dati identificativi. Per il rispetto della privacy, ai fini della verifica da parte dell'operatore occorre esibire solo e soltanto il QR Code e, nel caso di impossibilità di identificazione personale, il documento di identità per verificare che il Green Pass esibito sia effettivamente quello del dipendente.

La presente disposizione di servizio si intende notificata a tutti gli interessati con la pubblicazione all'albo on-line e sul sito web del Consorzio, ai sensi della Legge n. 241/1990 e del D.lgs. n, 82/2005.

Il Direttore Generale
Dott. Giuseppe Barbagallo

Martedì, 07 Settembre 2021 12:20

Verbale di gara del 07/09/2021

gare appalti e fornitureCOMUNICAZIONE

PUBBLICAZIONE VERBALE DI GARA

Si rende noto che nella sezione relativa alla procedura per l’affidamento dei lavori relativi al "RADDOPPIO DELL’ELETTROPOMPA DI SOLLEVAMENTO DELL’IMPIANTO IDROVORO DEL PANTANO GELSARI FINALIZZATO ALL’OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI ALLONTANAMENTO DELLE ACQUE METEORICHE IN ECCESSO E SOCCORSO ALL’ELETTROPOMPA ESISTENTE" - CIG: 8659145880 è possibile prendere visione del Verbale di gara.

- Verbale di gara del 07/09/2021

 

Il Presidente della Commisione di Gara
Geom. Corrado Montoneri

gare appalti e fornitureRaddoppio dell'elettropompa di sollevamento dell'impianto idrovoro del Pantano - Gelsari finalizzato all'ottimizzazione del sistema di allontanamento delle acque meteoriche in eccesso e soccorso all'elettropompa esistente" - CIG: 8659145880

Si comunica, vista la nota prot. 4269 del 31.08.2021 del Direttore generale, che la seduta per l'apertura delle buste, relativa alla gara in oggetto, prevista per il giorno mercoledì 11 Agosto 2021 alle ore 10:00, viene posticipata e fissata per giorno 07.09.2021.

E si precisa che, perdurando l'attuale condizione di emergenza a contenimento del propagarsi del COVD-19, con i limiti e le disposizioni poste dal decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, sarà espletata in seduta interna non pubblica, presso la sede consortile di via Agnone, 68 – 96016 Lentini (SR) e verrà redatto apposito verbale, che sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente.

Il Responsabile Unico del Procedimento
Geom. Paolo Fisicaro

gare appalti e fornitureRaddoppio dell'elettropompa di sollevamento dell'impianto idrovoro del Pantano - Gelsari finalizzato all'ottimizzazione del sistema di allontanamento delle acque meteoriche in eccesso e soccorso all'elettropompa esistente" - CIG: 8659145880

Per motivi organizzativi la seduta per l'apertura delle buste prevista per il giorno mercoledì 11 Agosto 2021 alle ore 10:00 è stata posticipata. Sarà cura di questa Amministrazione comunicare, in tempo utile, con avviso pubblico sul sito istituzionale del Consorzio di Bonifica 10 SR, data, ora, luogo della seduta.

Avviso pubblico (10/08/2021)

Il Responsabile Unico del Procedimento
Geom. Paolo Fisicaro

ATTO DI INTERPELLO

per il conferimento dell'incarico di Collaudatore tecnico-amministrativo in corso d'opera e finale a dipendente dei Consorzi Mandatari del Consorzio di Bonifica Sicilia Orientale, ai sensi dell'art. 102, comma 6 del D.Lgs. n.50/2016 e ss.mm.ii., inerente i lavori "PSRN 2014-2020 — Tipologia di operazione 4.3.1 - Installazione di misuratori di portata di III livello, di sistema di telecontrollo ed esecuzione di piccoli interventi di manutenzione nell'impianto irriguo con canalizzazioni a pelo libero del comprensorio di Scicli, distretto irriguo di Mussillo Castelluccio" - CUP F45I17000030001 - CIG 8121383942.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 01/07/2021

Il Direttore Generale
Dott. Giuseppe Barbagallo

Martedì, 01 Giugno 2021 10:27

STAGIONE IRRIGUA 2021

comunicazioni all utenzaSTAGIONE IRRIGUA 2021
AVVISO

GLI UTENTI INTERESSATI A FRUIRE DELLE PRESTAZIONI IRRIGUE DERIVANTI DALL'INVASO "DON STURZO", IN REGOLA CON IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI CONSORTILI, POSSONO PRESENTARE DOMANDA A PARTIRE DAL 21 MAGGIO 2021.

LE DOMANDE POSSONO ESSERE INOLTRATE, SEGUENDO LE MODALITÀ PREVISTE NELL'ALLEGATO "AVVISO", ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) ALL'INDIRIZZO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì, 11 Marzo 2021 15:05

Aggiudicazione definitiva gara

gare appalti e fornitureLavori di ripristino della funzionalità idraulica dei fossi consortili nel territorio di Lentini (SR). Disposizione n. 389 del Commissario Delegato ex OCDPC 558/2018 - Piano investimenti Cod. SI_SR_1079 - CUP: B35J19001420002 - CIG 829552649D - Comunicazione aggiudicazione definitiva.

Con la presente si comunica che con Determina del Direttore Generale n° 75 del 29 ottobre 2020 i lavori indicati in oggetto sono stati aggiudicati all'Impresa: RESEACH Consorzio Stabile scarl - Corso Vittorio Emanuele 174, Salerno - P.IVA 05041951210, la quale ha designato quale consorziata l'impresa esecutrice: C.S. Costruzioni S.r.l. Via Cavallaro n° 19 — Santa Venerina (CT) P.IVA 04180190870 che ha offerto il ribasso percentuale del 20,520% sull'importo a base di gara.

La predetta Determina è pubblicata nel sito istituzionale al seguente link:
https://www.consorzio10sr.it/amministrazione-trasparente/provvedimenti/provvedimenti-dirigenti-amministrativi/determine-direttore?view=connection

Il R.U.P.
Dott. Ing. Maurizio Antonio D'Urso

Il Dirigente dell'Area Progettazione
Dott. Ing. Eugenio Pollicino

Venerdì, 26 Febbraio 2021 13:32

RUOLO ISTITUZIONALE 2019

comunicazioni all utenzaSi informa la gent.le Utenza che, a causa di un refuso di stampa dei MAV relativi al ruolo Istituzionale 2019, sono stati inviati due volte i medesimi avvisi di pagamento.
Si prega quindi di non considerare, qualora già pagati in prima battuta, i bollettini legati al secondo avviso di pagamento recapitato.

Per tutti coloro i quali non abbiano invece potuto effettuare il pagamento di quanto richiesto in prima battuta, si rappresenta che il secondo avviso di pagamento sostituisce il precedente.

Il Dirigente Area Agraria
Dott. Fabio Distefano

Mercoledì, 17 Febbraio 2021 14:05

Arriva un finanziamento di 790.000 euro

comunicati stampaSomme che verranno utilizzate per la pulizia di numerosi fossi di scolo assicurando la prevenzione e mitigazione dei fenomeni atmosferici di eccezionale entità, che consentiranno anche la programmazione di interventi necessari ad eliminare le criticità della stagione invernale. Il Commissario Nicodemo: "Dal Consorzio risposte sempre più concrete a tutto il comparto agricolo"

Arrivano al Consorzio di Bonifica 10 Siracusa 790.000 euro di cui 322.000 circa che verranno utilizzati per una serie di importanti lavori. Queste risorse provengono dalla Protezione Civile Nazionale messe a disposizione dal Governo che, a seguito degli eccezionali eventi meteorologici dell'ottobre 2018, ha previsto uno speciale piano di investimenti per le regioni colpite dalla calamità, tra le quali la Sicilia. Un piano che, secondo le direttive governative, deve essere attuato in maniera celere. Il Consorzio, stante la particolarità degli interventi da effettuare per far fronte nell'immediato alle situazioni di criticità verificatesi a seguito degli eventi alluvionali dell'ottobre 2018 e per attuare tutti gli interventi di prevenzione necessari per eventuali altri eventi in futuro, ha attivato una concreta attività di prevenzione e mitigazione degli eventi atmosferici che ha anche predisposto le condizioni per eliminare le criticità che si presentano ad ogni pioggia intensa.
Il Commissario Straordinario dei Consorzi della Sicilia Orientale, Francesco Nicodemo, precisa che: "Tali somme verranno utilizzate per la pulizia dei seguenti fossi di scolo (Canali): Abate, Acquamentrita, Case Bianche Marchese, Cicogna, Conte, Mariolisi – Dagala A – B – C, Marzano, Rappis e San Agrea – Santa Chiara tutti ricadenti nel comprensorio del Consorzio di Bonifica 10 Siracusa”.
"Mi preme ringraziare - continua il Commissario Nicodemo - tutti gli uffici consortili e il personale dell’Area Progettazione e Manutenzione e, in particolare, il compianto ingegnere Massimo Paterna che è stato uno dei primi a credere nella linea di finanziamento del Commissario Delegato del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, per la deroga a tutti gli atti propedeutici per l’affidamento dei lavori".
Il Commissario Francesco Nicodemo afferma inoltre che il Consorzio Bonifica Sicilia Orientale è indirizzato a dare delle risposte sempre più concrete a tutto il comparto agricolo, creando quelle condizioni di efficacia ed efficientamento e di rafforzamento dell’idea di una agricoltura sempre più all’avanguardia e che ritorni a far da traino all’economia siciliana.
"Un grazie - conclude Francesco Nicodemo - va sicuramente sia al Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e all'assessore Edy Bandiera, ai produttori agricoli, all'ingegnere Calogero Foti, già dirigente del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, e al suo successore l'ingegnere Salvatore Cocina".

Rassegna Stampa

Venerdì, 15 Gennaio 2021 13:48

AVVISO ALL’UTENZIA

Si informa la gent.le Utenza che, a causa delle restrizione connesse al contenimento della pandemia da COVID-19, è possibile avere chiarimenti relativi ai ruoli di contribuzione ESCLUSIVAMENTE al numero di telefono 095/8320723 digitando il tasto n. 8 (uff. Catasto e Ruoli) nei giorni da Lunedì a Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30.

Il Dirigente dell’Area Agraria